Marmo Rosa Portogallo

marmo rosa portogallo

Materiale: Marmo
Colore: Rosa
Provenienza: Portogallo
Applicazioni: Rivestimenti, Pavimenti, Prodotti ecc
Finiture: Lucidato, levigato, spazzolato, anticato ecc.

Quando si parla di Portogallo, un paese con una vasta varietà di graniti e marmi, la prima pietra che viene in mente è senz’altro il marmo rosa Portogallo. Da un punto di vista geologico, il marmo rosa del Portogallo è un calcare risalente a circa 400 milioni di anni fa la cui zona estrattiva è localizzata nell’area dell’Alentejo, all’interno di un triangolo costituito da tre località: Vila Vicosa, Estremoz e Borba. Solo all’interno di questa zona è possibile trovare il marmo rosa Portogallo.
La zona dell’Alentejo è molto importante per l’intera industria lapidea portoghese. In questi tre paesi del Portogallo si trovano oggigiorno all’incirca cinquanta cave attive dalle quali si estraggono diverse tipologie di marmo e diverse varietà di marmi rosa Portogallo. Una cosa su cui la maggior parte degli esperti del settore sono d’accordo, infatti, è che non esiste un’unica e definita tipologia di marmo rosa Portogallo bensì più sfumature, colorazioni e tipologie. Nonostante l’importanza che il marmo rosa Portogallo ricopra nel settore lapideo a livello internazionale, da un punto di vista commerciale non è semplice riuscire a descrivere questa pietra in maniera chiara: non esiste un campione “tipico” del marmo rosa Portogallo ed è quasi impossibile mostrare un’immagine esemplificativa del marmo rosa Portogallo per via delle molte irregolarità di colori e sfumature del materiale. È per questo motivo che non è raro sentir parlare di marmi rosa portogallo, al plurale quindi.
Per definire meglio a quale dei marmi rosa Portogallo si è interessati, vengono analizzate tre caratteristiche tecniche in particolare: la presenza o meno di venature, la quantità di venature presenti e il colore delle venature. Di conseguenza, in base ai criteri esposti sopra, si possono distinguere le seguenti varietà di marmo rosa del Portogallo:

  • Marmo rosa Portogallo pulito: sfondo rosa senza venature. Risulta essere la varietà più rara e ambita.
  • Marmo rosa Portogallo con poche venature. Si tratta della varietà che esce maggiormente dalle cave dell’area di Alentejo: sfondo rosa con poche venature di colore marrone, verde o nero.
  • Marmo rosa Portogallo con venature: consistente presenza di venature dello stesso colore della pietra.

vendita lastre rosa portogallo

Ecco che lo stesso marmo rosa Portogallo, a cause di caratteristiche cromatiche anche molto diverse, può acquisire nomi differenti. Per citare alcuni nomi che sono stati dati ai marmi rosa Portogallo: marmo rosa Borba, marmo rosa Portogallo venato, marmo rosa Portogallo chiaro, marmo rosa Aurora o marmo rosa Portogallo salmone.
Viste le diverse caratteristiche cromatiche del marmo rosa Portogallo, che a seconda della provenienza e del blocco può assumere colorazioni anche molto differenti dal rosa antico al crema, questa pietra naturale è considerata particolarmente versatile e adatta a molte applicazioni. Il principale utilizzo del marmo rosa Portogallo è indubbiamente quello della pavimentazione di interni. Gli interior designer lo reputano un marmo da abbinare in particolar modo all’interno di stanze dallo stile classico. Tuttavia, non è difficile trovare il marmo rosa Portogallo anche in ambienti dal taglio più moderno. Ciò che è certo è che il marmo rosa Portogallo è in grado di conferire grande eleganza e raffinatezza a qualsiasi ambiente in cui venga installato.
Infine, vi è un altro utilizzo tipico del marmo rosa del Portogallo, vale a dire la realizzazione di complementi di arredobagno come rivestimenti murali, lavabi e vasche da bagno nonché elementi di decoro o piccoli dettagli di pregio come gioielli e amuleti.

Segui i nostri profili social


Designed by
Chef Studio Pietrasanta - Grafica, Fotografia, Siti Web e Comunicazione Visiva