marmi neri

Marmo Nero

Vendita Lastre Marmo Nero

Il marmo nero è senza dubbio considerato uno dei marmi più raffinati e quindi adatto in particolar modo ad ambienti di lusso ed extra lusso. Il colore elegante e raffinato del marmo nero lo rende perfetto per la realizzazione di rivestimenti e pavimenti indoor soprattutto se inseriti all’interno di un contesto moderno o contemporaneo. Esistono diversi marmi neri, tutte molto eleganti e di impatto, ognuna con delle caratteristiche uniche.

Caratteristiche e tipologie del Marmo Nero

I marmi neri vengono estratti in molte parti del mondo ma, al contrario del marmo bianco il quale è un calcare metamorfizzato, il marmo nero è tecnicamente un calcare sedimentario ricco di bitume organico: da qui il suo peculiare colore nero viscoso. Inoltre, una miscela di diversi minerali al suo interno crea un raffinato intreccio di striature e sfumature che rendono questo marmo una pietra dal grande impatto stilistico. Ciascun marmo nero presenta striature ed effetti cromatici molto differenti l’uno dall’altro: esistono marmi neri dal colore uniforme come il marmo nero assoluto e il marmo nero Belgio, oppure marmi dalle venature bianche come il marmo nero Marquinia e il marmo Calacatta nero o addirittura dorate come nel caso del marmo nero Portoro o del marmo nero Sahara Noir. Esistono, infine, dei marmi neri che sono in realtà dei graniti; per questo motivo il termine marmo nero è utilizzato in maniera impropria: è il caso del marmo nero Africa e del marmo Labrador nero.

caratteristiche tipologie marmo nero

Cenni storici del Marmo Nero

Come sappiamo, nell’antichità non era il marmo nero la pietra più ricercata quanto il marmo bianco e in particolare il marmo bianco più cristallino e uniforme, simbolo di purezza, innocenza e divinità. Meno impurità presentava il marmo e più era il valore che acquisiva. Con il trascorrere dei secoli i gusti e gli stili sono ovviamente cambiati e, di conseguenza, l’architettura e il design hanno iniziato ad apprezzare e utilizzare anche varietà differenti di marmo tra cui i marmi neri. Quindi, mentre in precedenza il marmo nero veniva utilizzato il più delle volte in contrapposizione con il marmo bianco (pensiamo alle facciate di alcune chiese e le pavimentazioni a scacchiera) oppure sottoforma di arte funeraria (urne, lapidi, etc.), dall’epoca barocca si inizia ad adoperare il marmo nero anche per realizzazioni differenti. Gli anni ’60 e ’70 del Novecento sono stati un periodo molto fortunato per il marmo nero dopodiché questa pietra ha passato una fase in cui è passata di moda per poi tornare in voga negli ultimi decenni, quasi sempre associato a idee di lusso e sfarzo moderno e contemporaneo. Il marmo nero Portoro è al giorno d’oggi il più costoso tra i marmi neri e uno dei marmi più cari presenti sul mercato in generale.

Marmo Nero nell’interior design

In contrapposizione con la versatilità del classico marmo bianco, il marmo nero risulta senz’altro più difficile da abbinare. Per la scelta del marmo nero che più si addice allo stile e al mood dell’ambiente, è consigliabile affidarsi a esperti del settore dal momento che le possibilità che offre oggigiorno il marmo nero sono numerose tanto quanto quelle del marmo bianco ma gli abbinamenti debbono essere fatti con cautela. Una delle scelte preferite dall’interior design con il marmo nero è indubbiamente un pavimento in marmo nero in un contesto minimal e con arredamento sobrio. In cucina, il marmo nero può essere utilizzato per il top cucina e in bagno per rivestimenti, sanitari o per la vasca da bagno. Di seguito si elencano tra gli utilizzi più comuni e di successo del marmo nero:

  • Pavimento in marmo nero
  • Top cucina marmo nero
  • Bagno marmo nero moderno
  • Vasca o doccia marmo nero
  • Camino in marmo nero
  • Scala in marmo nero
  • Tavolino in marmo nero
Segui i nostri profili social


Designed by
Chef Studio Pietrasanta - Grafica, Fotografia, Siti Web e Comunicazione Visiva