marmo bianco

Marmo Bianco

Vendita lastre in Marmo Bianco e Blocchi

Il magnifico marmo bianco: il marmo per antonomasia nonché il marmo più richiesto in tutto il mondo fin dai tempi più antichi. L’utilizzo del marmo bianco per la realizzazione di monumenti, opere architettoniche e artistiche come statue e sculture ha una storia antichissima. Il massimo splendore del marmo bianco è senz’altro rappresentato dall’epoca classica e romana; tuttavia il suo splendore non è scemato ma è proseguito affermandosi con vigore anche lungo il Medioevo e durante tutto il periodo rinascimentale. L’intrinseca luminosità del marmo bianco e la facile lavorabilità dovuta alla sua consistenza unica lo hanno reso il materiale prediletto da i più grandi artisti della storia dell’arte come Michelangelo, Donatello, Bernini e Canova. Tuttavia, il marmo bianco non è solo il famosissimo marmo bianco di Carrara ma esistono in realtà moltissimi tipi di marmo bianco i quali differiscono in gradazione di colore, luminosità, presenza di intrusioni, venature e altre caratteristiche della texture marmo bianco.

Caratteristiche e tipologie del Marmo Bianco

I marmi bianchi fanno parte della famiglia delle rocce metamorfiche e sono costituiti in maggior misura da carbonato di calcio. Proprio perché il colore di ogni marmo è dovuto alla presenza di impurità minerali, i marmi bianchi sono infatti il risultato della metamorfizzazione di rocce calcaree prive di ogni impurità. I marmi bianchi sono generalmente caratterizzati da un fondo chiaro che può andare dal bianco perlaceo fino al grigio (o al bianco latte e all’avorio) frastagliato da venature di colore grigio più o meno scuro e da altre intrusioni come pigmentazioni e nuvolature. Tutte queste caratteristiche messe assieme creano una vera e propria classificazione tra tutti i tipi di marmo bianco: basti pensare alle molteplici varietà che esistono del famosissimo marmo bianco Calacatta!

Cenni storici del Marmo Bianco

Il marmo bianco è una pietra naturale estratta fin dall’antichità: le sue cave risalgono addirittura al III secolo a.C. in Grecia e al I secolo in Italia. Il marmo bianco è stato quindi adoperato per secoli per la realizzazione di monumenti storici, sculture e strutture architettoniche come templi, moschee e chiese. L’aspetto opulento del marmo bianco nonché la sua capacità di sostenere pesi immensi lo hanno reso una scelta privilegiata per i costruttori i quali lo hanno utilizzato con grande successo sia per interni che per esterni. Pensiamo ad esempio a edifici strabilianti come il Taj Mahal realizzato in marmo bianco di Makrana oppure al Lincoln Memorial a Washington D.C. in marmo bianco Yule o ancora al Pantheon a Roma in marmo bianco pentelico proveniente dalla Grecia.

Ma quando si parla di marmo bianco la mente si dirige immediatamente al bacino estrattivo delle Apuane e in particolare al marmo bianco di Carrara, il marmo bianco per eccellenza. Michelangelo Buonarroti è stato senza dubbio l’artista che più ha reso celebre il marmo bianco di Carrara grazie alle sue sculture conosciute in tutto il mondo come il David, la Pietà o il Mosè. Michelangelo era così ossessionato dal marmo bianco da partire spesso alla volta di Carrara per selezionare personalmente in cava il blocco da cui avrebbe dovuto scolpire l’opera del committente.

Marmo Bianco nell’interior designmarmo bianco calacatta living

Oggigiorno, il marmo bianco è ampiamente utilizzato in arredamento e interior design per applicazioni anche molto diverse tra loro. Il marmo bianco, per via delle sue caratteristiche cromatiche uniche, è in grado di esaltare qualità come freschezza, pulizia e purezza. Quando viene inserito in un contesto, il marmo bianco tende a donare immediatamente spazio e luce, rendendo lo spazio più aeroso e splendente.
Il marmo bianco risulta essere una soluzione vincente negli spazi piccoli e limitati come bagni, ripostigli e cucine proprio per la sua qualità di rendere più voluminosi e brillanti gli ambienti che adorna.
Infine, il marmo bianco è un materiale che si abbina con successo a moltissimi altri materiali adoperati nell’interior design in base al mood che si vuole creare: il metallo lucido, il legno o lo stesso marmo ma in altri colori come il marmo nero (per creare contrasti chiaroscurali).

Segui i nostri profili social


Designed by
Chef Studio Pietrasanta - Grafica, Fotografia, Siti Web e Comunicazione Visiva