BLOG Le Nostre Storie

Pavimenti in marmo, una scelta elegante

pavimento in marmo bianco

Quando si sceglie di realizzare pavimenti in marmo per i tuoi ambienti, si sta scegliendo senza ombra di dubbio una soluzione elegante e di classe. Il marmo infatti presenta delle qualità uniche: non è certo facile - per non dire impossibile – trovare le stesse caratteristiche in altri tipi di materiali, che spesso seguono mode e tendenze destinate a durare poco. Il marmo invece, specie per l'uso che ne viene fatto per i pavimenti, è una peculiarità apprezzata in tutte le epoche, dall'antica Roma arrivando fino ai nostri giorni.

Pavimenti in marmo, una vasta scelta di essenze

I pavimenti in marmo offrono una vasta scelta, a partire dalle colorazioni possibili. Le pavimentazioni possono essere nel classico colore bianco del marmo, ma anche rosso damasco, ocra, rosa, blu, malakite e nero. La regola per cui bisogna saper abbinare bene l’arredo della propria casa al pavimento vale sempre, soprattutto se il pavimento è in marmo.

Ma con un pavimento in marmo scuro è una regola che vale doppia: l’attenzione per l’arredo circostante deve essere massima, la casa avere la giusta luce, anche i dettagli devono essere calibrati.
Anche se si decide di realizzare un pavimento in marmo intarsiato, la progettazione dell’arredo interno dell’ambiente deve essere progettato immediatamente.

bagno in marmo a macchia aperta

Dove usare un pavimento in marmo

Lo stile di una casa riflette lo stile di chi la abita e la vive. Un pavimento in marmo non può essere circoscritto a questo o quel ambiente: è chi vive la casa che sa quale tocco dare ad ogni singola stanza. Il pavimento in marmo è quindi un classico per i salotti, bagni e le cucine. Ma anche l’intera casa può essere rivestita con un bel pavimento in marmo, magari utilizzando sfumature di diversi colori a seconda delle camera da personalizzare. In genere il pavimento in marmo viene sconsigliato per le camere da letto, visto che si tratta di materiale freddo. Ma non sempre è vero: ci sono valide soluzioni anche per rendere caldo e accogliente un pavimento in marmo sotto il letto matrimoniale. Insomma l’unico limite all’uso di un pavimento in marmo è la fantasia.

cucina pavimenti in travertino

Anche gli esterni possono essere pavimentati con lastre di marmo a creare grandi effetti cromatici di contrasto in giardino o sotto il gazebo. Oltre ai pavimenti per gli esterni sono molto indicati anche gli arredi e i complementi d’arredo in marmo: il bianco marmoreo in contrasto con il verde del giardino è un aspetto che da sempre ha affascinato l’occhio dell’uomo, basti pensare ad esempio all’antichità classica.

Come pulire un pavimento in marmo

La scelta del marmo in ambienti della casa come la cucina e il bagno non è casuale e non è solo questione di estetica. Il marmo, con la sua lucentezza, offre una luce particolare in ambienti che ne hanno bisogno, come appunto la cucina e il bagno. Ma un pavimento in marmo garantisce anche una grande resistenza soprattutto all’acqua e alle macchie.

Pulire un pavimento in marmo è facile. Per la pulizia ordinaria basta una spugna morbida bagnata in acqua calda: il marmo non teme, a differenza del legno, alcuna conseguenza con l’acqua. Basta strofinare bene, aggiungendo se di ritiene qualche goccia di detergente neutro, e pulire per bene. Poi è bene asciugare il pavimento con un panno di camoscio o anche solo con un vecchio maglione di lana.  La pietra torna splendente e lucida come sempre.