Vetro

È nota la capacità di alcuni marmi e onici di lasciar trasparire la luce, tale caratteristica è ancor più enfatizzata se si accoppiano con delle lastre di vetro, in questo modo oltre ad aumentarne la trasparenza si migliora anche la resistenza meccanica della lastra. La nostra tecnica di stratifica è molto sofisticata e ci permette di raggiungere i più alti standard di sicurezza a livello mondiale. Il nostro ciclo di stratifica si compone delle seguenti fasi: Lavaggio delle lastre di marmo/onice in modo da rimuovere ogni impurità. Asciugatura in forno per una perfetta disidratazione. Accoppiamento delle lastre di marmo/onice con lastre di vetro tramite pellicole PVB in ambiente asettico. Inserimento delle lastre all’interno di sacchi sotto vuoto, in questo modo si eliminano tutte le bolle d’aria presenti tra il marmo e il vetro. Inserimento delle lastre sotto vuoto all’interno della camere iperbariche dove avviene l’accoppiamento definitivo tra marmo e vetro, le camere iperbariche mantengono la pressione costante a 17 bar, la temperatura sale e scende ai valori ottimali per l’accoppiamento in modo progressivo senza creare stress meccanici ai materiali, l’umidità è mantenuta ai minimi valori possibili in modo da non interferire con l’ottimale accoppiamento dei materiali. Ovviamente questa non è che la sola prima fase di tutte le possibili lavorazioni che si possono fare accoppiando marmo vetro, il nostro team sarà in grado di analizzare e studiare ogni progetto in modo da individuare la tecnica e la lavorazione più idonea al fine di realizzare l’opera richiesta.