breccia sarda

Materiale: Marmo
Colore: Beige
Provenienza: Italia
Applicazioni: Rivestimenti, Pavimenti, Prodotti ecc
Finiture: Lucidato, levigato, spazzolato, anticato ecc.

La breccia sarda, conosciuta maggiormente con il nome di marmo di Orosei, è un marmo dall’aspetto unico nonché il primo prodotto lapideo della Sardegna in termini di estensione del suo bacino di estrazione e quantità di prodotto estratto. Tecnicamente parlando, la breccia sarda è una roccia di origine metamorfica composta in prevalenza da carbonato di calcio; all’interno del processo di formazione del marmo breccia sarda, sono stati successivamente inclusi fossili di conchiglie, coralli e altri organismi. L’aspetto che ne viene fuori è quello di un marmo beige con la presenza di intrusioni di tonalità più scure. Proveniente dalle cave localizzate sul monte Tuttavista a Orosei, la breccia sarda, con i suoi toni caldi e accoglienti che spaziano dal beige al crema e al nocciola, risulta essere un materiale molto ricercato, elegante e particolarmente adatto all’interno di dimore dallo stile classico e rustico. Oltre alla sua eleganza cromatica, la breccia sarda marmo è un materiale lapideo con ottime qualità fisiche e meccaniche: la breccia sarda, infatti, per via della sua compattezza e resistenza viene spesso impiegato anche in contesti outdoor.

vendita lastre breccia sarda marmo

Segui i nostri profili social


Designed by
Chef Studio Pietrasanta - Grafica, Fotografia, Siti Web e Comunicazione Visiva